SporTrentino.it
Hockey su ghiaccio

L'Hockey Piné questa sera può solo vincere

L’incontro in programma questa sera (sabato), a partire dalle ore 20 al palaghiaccio di Aosta non sarà uno qualunque per l’Hockey Piné. Le tigri affronteranno infatti l’Ares Sport in gara-3 della finale del campionato di IHL Division I. Dopo la sconfitta di gara-1 per 4-0 del 16 marzo e quella di gara-2 del 23 marzo per 3-4, le tigri scenderanno in piastra più agguerrite che mai, impazienti di riscattarsi per tenere viva una serie, che in caso di sconfitta porterebbe Ares a diventare campione.
Le aspettative in casa giallonera sono alte e non potrebbe essere altrimenti. I ragazzi di Valcanover, infatti, sono a un passo dalla fine della stagione e, dopo aver superato il secondo turno e la semifinale con il Cadore in maniera brillante, ora hanno davanti l'ultimo ostacolo, il più duro in assoluto, dato che in questa stagione l'Ares Sport ha sempre prevalso negli scontri diretti, due nella prima fase e uno in finale.

I presupposti, alla vigilia di questa sfida da "dentro o fuori", non sono dunque dei più rosei per gli uomini di Valcanover, ma le finali, si sa, sono match molto particolari. La sfida si gioca al meglio delle cinque partite, quindi servono tre vittorie per spuntarla ed Ares Sport ha già portato a casa le prime due finali.
Le parole di Andrea Valcanover, allenatore dell'Hockey Piné «Siamo alla terza partita. È arrivato il momento del dentro o del fuori, quello in cui si vince o si chiude. Stasera ci giochiamo tutto. Dobbiamo lottare con tutte le nostre forze per tenere accesa la speranza di poter allungare la serie. Arriviamo da una grande prestazione fatta in gara-2, che ci ha dato ancora più carica per affrontare gare 3. I ragazzi hanno dimostrato ancora uno spirito grandioso. Andiamo ad Aosta fiduciosi di poter fare una grande prestazione».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,957 sec.